Elenco dei prodotti per produttore Château Pontet-Canet

"Château Pontet-Canet è una storica cantina di Pauillac ed è nota anche storicamente per il fascino ed importanza dei loro vini Bordeaux. Pontet-Canet è stata originariamente classificata come uno dei diciotto Cinquièmes Grand Cru Classé nella classificazione ufficiale dei vini di Bordeaux del 1855. Dieci anni dopo la classificazione del 1855 Chateau Pontet Canet è stata acquistata da Herman Cruse nel 1865 la cui famiglia è stata protagonista e proprietaria di Pontet Canet per molti anni. La famiglia Cruse fu costretta a vendere questo storico chateau a seguito dello scandalo delle frodi in Bordeaux del 1973 che coinvolse primariamente Lionel Cruse, erede della proprietà e che si auto definiva il Nixon di Bordeaux. La proprietà fu acquisita da Guy Tesseron, figura di grande importanza nel mondo del cognac e già proprietario di Château Lafon-Rochet. La proprietà di Chateau Pontet Canet a Pauillac è ancora oggi nelle salde mani della famiglia Tesseron che ha provveduto a rinverdirne i fasti con una continua ricerca di qualità. La proprietà Pontet Canet è di 120 ettari di cui 80 vitati e localizzata nell’estremo nord della denominazione, molto vicina al Premier Grand Cru Classé Château Mouton Rothschild le cui vigne sono divise da Pontet-Canet solamente da una strada. La produzione dalle viti di 35 anni è per il 60% di cabernet sauvignon, 33% merlot, 5% petit verdot e 2% cabernet franc in modo da consentire di ottenere sempre il blend che sia la perfetta interpretazione dell’annata. Con una produzione di 20.000 casse del primo vino omonimo e di altre 20.000 del secondo vino chiamato Les Hauts de Pontet la cantina Pontet-Canet è uno dei più grandi produttori del Medoc. Massima attenzione in cantina dove le uve, raccolte a mano, fermentano in cemento ed acciaio per poi affinare nell’ampia cantina sotterranea in barrique nuove per oltre il 50%. "

Accetta

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Leggi di più.