Elenco dei prodotti per produttore De Conciliis

Da una parte ci sono i De Conciliis, ovvero tre fratelli, Paola, Bruno e Luigi, che hanno saputo unire le loro diverse professionalità di agronomo, enologo e amministrativo/commerciale, fondando nel 1996 la società “Viticoltori de Conciliis”. La passione per i vitigni autoctoni di aglianico e fiano, li ha spinti a trasformarsi da pionieri della viticoltura nel Cilento, a punto di riferimento per l’intera enologia campana e non solo. È così che è nato il progetto dei fratelli de Conciliis, la cui azienda oggi propone un’interessante gamma di etichette, originate, prima di tutto, dall’impegno quotidiano, dal legame tra passato e presente, da condivisione e comunicazione, dalla celebrazione di una terra iscritta tra i monti e il mare, da una storia sempre in divenire. Ecco quindi che, partendo dai circa venti ettari vitati di proprietà aziendale, la batteria dei vini che la cantina de Conciliis arriva a proporre si mostra come espressione sincera e fedele del terroir da cui proviene. Ma non finisce qui, perché poi dall’altra parte incontriamo Winny D’Orta, un napoletano emigrato all’estero, che da anni vive a Monaco di Baviera, ma che soprattutto è strettamente legato da una profonda amicizia proprio a uno dei fratelli De Conciliis: a Bruno per l’esattezza. È da qui che ha preso forma una serrata collaborazione, da cui è nato il progetto vitivinicolo “D’Orta - De Conciliis”. Una manciata di filari, che arrivano a malapena a coprire i tre ettari, sono coltivati secondo le norme dell’agricoltura biodinamica, a 150 metri di altitudine sul livello del mare. Su suoli argillosi, sabbiosi e ricchi di marne e di minerali, crescono uve eccellenti, che in cantina sono lavorate e interpretate sempre valorizzando ciò che la stagione e il territorio sono stati in grado di esprimere nel frutto. Poi, da ultimo, la ciliegina sulla torta, per cui dal 2015 il progetto di Winny e Bruno è entrato in sinergia con il gruppo vitivinicolo dei Feudi di San Gregorio. Il risultato è dato da vini eccellenti, quali “Zero” e “Diciotto”. Vini da non mancare.

Mostro 1 - 2 di 2 prodotti
Accetta

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Leggi di più.