Castello di Brolio 2007 Magnum - Barone Ricasoli - Chianti Classico Gran Selezione DOCG (cassetta legno)

Castello di Brolio 2007 Magnum - Barone Ricasoli - Chianti Classico Gran Selezione DOCG (cassetta legno) Espandi

Annata
2007

Nazione
Italia

Alcol
14%

Tipologia
Rosso fermo

Formato
1,5l

Castello di Brolio 2007 Magnum - Barone Ricasoli - Chianti Classico Gran Selezione DOCG (cassetta legno)

Nuovo

Azienda: Barone Ricasoli

Il “Castello di Brolio” rappresenta l’apice della produzione di Chianti Classico DOCG di tutta la gamma declinata dall’azienda Barone Ricasoli. E’ un’etichetta dove la qualità abbonda, grazie ad una miratissima opera di selezione in vigneto.

Maggiori dettagli

2 Articoli

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

60,00 €

tasse incl.

Premi e riconoscimenti

Wine Spectator 91/100
Gambero Rosso 3 Bicchieri

Caratteristiche

Annata2007
NazioneItalia
ProvenienzaToscana
Alcol14%
DenominazioneChianti Classico DOCG
Vitigno90% Sangiovese 5% Cabernet Sauvignon 5% petit Verdot.
TipologiaRosso fermo
Formato1,5l

Dettagli


Il Castello di Brolio si presenta al colore rosso rubino intenso, deciso ma elegante al naso, esprime complessità di aromi floreali e di frutta rossa matura, liquirizia, vaniglia e cioccolato. In bocca è pieno e avvolgente, con tannini morbidi e vellutati; vino di lunga persistenza retrolfattiva , è la massima espressione del Terroir “Brolio”.

Scheda tecnica

Annata2007
NazioneItalia
ProvenienzaToscana
Alcol14%
DenominazioneChianti Classico DOCG
Vitigno90% Sangiovese 5% Cabernet Sauvignon 5% petit Verdot.
TipologiaRosso fermo
Formato1,5l
Wine Spectator91/100
Gambero Rosso3 Bicchieri

Brand

La storia della cantina Barone Ricasoli risale addirittura al XII secolo, quando la proprietà di alcune terre fu ceduta dalla Repubblica di Firenze ai Ricasoli, famiglia che, pur essendo impegnata politicamente e militarmente nella lotta tra Firenze e Siena, intraprese l’attività agricola a Brolio, su un’estensione complessiva di circa 1200 ettari. Nel corso dei secoli, il nome della famiglia Ricasoli si è legato, in modo indissolubile, alla produzione di grandi vini, divenendo un vero e proprio vanto per l'intera Toscana.


Secondo la rivista americana Family Business, Barone Ricasoli è la quarta azienda al mondo per longevità, la seconda nel settore vinicolo: si tratta quindi di un vero pezzo di storia del vino, un nome divenuto leggenda grazie alla costanza e alla passione del lavoro quotidiano in vigna.


La cantina Barone Ricasoli ha contribuito in modo sostanziale nella scelta del Sangiovese come vitigno principale per i vini del Chianti Classico, di cui Bettino Ricasoli viene considerato il principale ideatore. Barone Ricasoli ha saputo negli anni coniugare la straordinaria tradizione, espressa nel corso dei secoli, con la produzione di vini di qualità, al punto da rendere Brolio una delle etichette più conosciute all'interno del panorama vinicolo italiano.


L'unione tra un passato glorioso e un futuro all'insegna dei grandi vini: questo è il messaggio che da quasi un millennio Barone Ricasoli trasmette quotidianamente dalle proprie vigne.

Recensioni clienti

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

Castello di Brolio 2007 Magnum - Barone Ricasoli - Chianti Classico Gran Selezione DOCG (cassetta legno)

Castello di Brolio 2007 Magnum - Barone Ricasoli - Chianti Classico Gran Selezione DOCG (cassetta legno)

Informazioni sul produttore: Barone Ricasoli

La storia della cantina Barone Ricasoli risale addirittura al XII secolo, quando la proprietà di alcune terre fu ceduta dalla Repubblica di Firenze ai Ricasoli, famiglia che, pur essendo impegnata politicamente e militarmente nella lotta tra Firenze e Siena, intraprese l’attività agricola a Brolio, su un’estensione complessiva di circa 1200 ettari. Nel corso dei secoli, il nome della famiglia Ricasoli si è legato, in modo indissolubile, alla produzione di grandi vini, divenendo un vero e proprio vanto per l'intera Toscana.

Secondo la rivista americana... Continua a leggere

Accetta

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Leggi di più.