Gevrey-Chambertin 2014 - Domaine Bruno Clair

Gevrey-Chambertin 2014 - Domaine Bruno Clair Espandi

Annata
2014

Nazione
Francia

Alcol
13%

Tipologia
Rosso fermo

Formato
75cl

Gevrey-Chambertin 2014 - Domaine Bruno Clair

Nuovo

Azienda: Bruno Clair

E' un pinot nero austero nella sua giovinezza e piuttosto tannico, dovrebbe essere lasciato affinare in cantina per alcuni anni dalla vendemmia, diciamo almeno 3 o 4, per raggiungere il suo picco qualitativo.

Maggiori dettagli

3 Articoli

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

84,00 €

tasse incl.

Premi e riconoscimenti

Caratteristiche

Annata2014
NazioneFrancia
ProvenienzaBorgogna
Alcol13%
DenominazioneGevrey-Chambertin AOC
Vitigno100% Pinot Nero
TipologiaRosso fermo
Formato75cl

Dettagli

Al naso si presenta in modo molto classico, di buona intensità, leggermente balsamico, molto fruttato e con accenni di china, che eleganza. Al palato è morbido e fresco, grande equilibrio, minerale nel finale, lunga la persistenza, che dire, con Bruno Clair non si sbaglia mai.

Scheda tecnica

Annata2014
NazioneFrancia
ProvenienzaBorgogna
Alcol13%
DenominazioneGevrey-Chambertin AOC
Vitigno100% Pinot Nero
TipologiaRosso fermo
Formato75cl

Brand

Domaine Bruno Clair è una cantina importantissima della Borgogna, i suoi vigneti corrono sia lungo la Côte de Nuits che lungo la Côte de Beaune, la maggior parte dei suoi vini sono prodotti con pinot noir, ma rende onore anche allo chardonnay e all'aligoté. Produce sia grandi vini rossi che importanti vini bianchi, nella sua gamma di etichette le punte di diamante provengono dai famosissimi vigneti di “Bonnes-Mares”, “Corton-Charlemagne” e “Chambertin-Clos-de-Bèze”, ma anche ""La Dominode"" a Savigny-Lès-Beaune, ""Les Véroilles"" a Chambolle-Musigny, ""Les Champs Perdrix"" a Vosne-Romanée e ""Les Cazetiers"", ""Petite Chapelle"" e ""Clos-Saint-Jacques"" a Gevrey-Chambertin. Bruno Clair ha fondato il domaine che porta il suo nome nel 1979, a quel tempo comprendeva piccoli appezzamenti in Marsannay, Fixin, Savigny-Lès-Beaune e Morey-Saint-Denis. Le vicissitudini familiari della tenuta portano Bruno, nel 1986, a prendere in affidamento i vigneti dei suoi genitori, fratelli e sorelle che includevano quelli di Chambertin-Clos-de-Bèze, Les Cazetiers, Clos-Saint-Jacques, Clos du Fonteny e alcuni appezzamenti a Vosne-Romanée e a Chambolle-Musigny. Successivamenti diversi vigneti furono acquistati dalla proprietà, nel 1993, coinvolgendo Corton-Charlemagne, piccoli vigneti a Pernand-Vergelesses e ad Aloxe-Corton, e nel 1996 Petite Chapelle è stato acquistato portando dunque la dimensione oggi del domaine a più di 23 ettari E' una cantina estremamente proiettata verso la naturalità e la sostenibilità dei suoi frutti, tutte le uve vengono raccolte a mano e vengono seguite pratiche organiche, anche se nessuno dei vigneti ha certificazioni biologiche ufficiali, sono inoltre estremamente evitati fertilizzanti chimici. Ad oggi coltivano, raccolgono e imbottigliano i propri vini con l'assistenza di André Geoffroy e Philippe Brun, grandi professionisti, è senza dubbio un’azienda dalla gamma particolarmente ampia capace di abbracciare alcuni dei cru di maggior prestigio di tutta la Côte d’Or, che spiccano per finezza e per rigore. Non c’è infatti alcuna etichetta che non si caratterizzi per quel connubio unico che è possibile trovare tra varietà ed identità territoriale, parliamo di vini unici, precisi, sempre eleganti, tra le più fulgide espressioni di tutta la Borgogna.

Recensioni clienti

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

Informazioni sul produttore: Bruno Clair

Domaine Bruno Clair è una cantina importantissima della Borgogna, i suoi vigneti corrono sia lungo la Côte de Nuits che lungo la Côte de Beaune, la maggior parte dei suoi vini sono prodotti con pinot noir, ma rende onore anche allo chardonnay e all'aligoté. Produce sia grandi vini rossi che importanti vini bianchi, nella sua gamma di etichette le punte di diamante provengono dai famosissimi vigneti di “Bonnes-Mares”, “Corton-Charlemagne” e “Chambertin-Clos-de-Bèze”, ma anche ""La Dominode"" a Savigny-Lès-Beaune, ""Les Véroilles"" a Chambolle-Musigny, ""Les Champs Perdrix"" a... Continua a leggere

Accetta

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Leggi di più.