Champagne Extra Brut Cuvée N° 740 Magnum - Jacquesson

Champagne Extra Brut Cuvée N° 740 Magnum - Jacquesson Espandi

Annata
2012 - Sboccatura Luglio 2016

Nazione
Francia

Alcol
12%

Tipologia
Champagne extra brut, Blanc de Noirs

Formato
1,5l

Champagne Extra Brut Cuvée N° 740 Magnum - Jacquesson

Nuovo

Azienda: Jacquesson

Champagne millesimato che non riporta l'annata ma il numero della cuvée utilizzata, nata da un'unica vendemmia. Dopo una maturazione di circa 48 mesi sui lieviti si presenta con un profilo fresco, vivace e complesso.

Maggiori dettagli

1 Articolo

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

140,00 €

tasse incl.

Premi e riconoscimenti

James Suckling 92/100
Wine Spectator 91/100
Robert Parker 93/100

Caratteristiche

Annata2012 - Sboccatura Luglio 2016
NazioneFrancia
ProvenienzaChampagne
Alcol12%
Vitigno43% Chardonnay 30% Pinot Meunier 27% Pinot Nero
TipologiaChampagne extra brut, Blanc de Noirs
Formato1,5l

Dettagli

Cuvée 740 Jacquesson colora il calice di un giallo paglierino luccicante, attraversato da catenelle sottili e persistenti. Al naso regala splendide note di frutta gialla, con una lieve mineralità sul finale che sostiene una fitta materia e che riporta alla freschezza di un cedro da poco tagliato. Un palato rotondo e fine che lo rende elegante, snello ed estremamente piacevole.

Scheda tecnica

Annata2012 - Sboccatura Luglio 2016
NazioneFrancia
ProvenienzaChampagne
Alcol12%
Vitigno43% Chardonnay 30% Pinot Meunier 27% Pinot Nero
TipologiaChampagne extra brut, Blanc de Noirs
Formato1,5l
James Suckling92/100
Wine Spectator91/100
Robert Parker93/100

Brand

"Nata nel 1798, la Maison Jacquesson, che si trova a Dizy nelle immediate vicinanze di Aÿ e di Avize, vanta tra i suoi estimatori addirittura Napoleone, che nel 1810 la insignì della medaglia d’oro per “la Beauté et la Richesse de ses Caves”. Fondata da Claude e Memmie Jacquesson, è il figlio di questi ultimi, Adolphe, che ha giocato un ruolo chiave nella storia aziendale: subentrato ai genitori, nel 1835 mette appunto la vigna a filari insieme al dottor Jules Guyot, nel 1844 inventa e brevetta il “muselet”, ovvero la gabbietta di metallo che blocca il tappo, e poco più tardi, collaborando con il farmacista Jean-Baptiste François, estrae la formula per calcolare esattamente la quantità di zucchero necessaria alla seconda fermentazione. In poche parole se lo champagne oggi è come lo conosciamo noi, è anche e soprattutto grazie a Jacquesson. Nel 1860 la cantina, con 800 mila bottiglie annue prodotte, rientrava tra le cinque maggiori maison di champagne. Gestita attualmente dai fratelli Jean-Hervé e Laurent Chiquet, la Jacquesson produce ancora Champagne che si distinguono per qualità ed eleganza, e vengono ottenuti seguendo metodi rispettosi delle tradizioni, con lunghi periodi di affinamento sui lieviti, bassissimi dosaggi e nessuna filtrazione. Dai trenta ettari vitati a chardonnay, pinot nero e pinot meunier di proprietà è ricavato il 75% delle uve (il restante 25% proviene dai conferitori), seguendo metodi di coltivazione organica al 100%, non nell’ottica di divenire azienda biologica, bensì allo scopo esclusivo di produrre grandi uve e quindi grandi vini. Nel 2005 La Revue Des Vins De France Jacquesson come terza migliore maison, seconda solo a Bollinger e Krug. La cantina produce una vasta gamma di prodotti, ricordiamo le famosissime cuvée 728, 729, 730, 731, 732, 733, 734, 734DT, 735, 736, 737, 738 e 739. Non bisogna scordarsi inoltre i suoi magnifici Avize Grand Cru e i Millesime, entrambi prodotti sia nello stile Dégorgement Tardif che classico. Stiamo parlando di una cantina leggendaria, a cui tutto il mondo deve molto, che ha innovato e perfezionato tecniche e qualità per anni ed anni, e ad oggi continua imperterrita, parliamo di grandi vignaioli che producono grandi vini da grandi territori, che altro dire.

Recensioni clienti

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

Champagne Extra Brut Cuvée N° 740 Magnum - Jacquesson

Champagne Extra Brut Cuvée N° 740 Magnum - Jacquesson

Informazioni sul produttore: Jacquesson

"Nata nel 1798, la Maison Jacquesson, che si trova a Dizy nelle immediate vicinanze di Aÿ e di Avize, vanta tra i suoi estimatori addirittura Napoleone, che nel 1810 la insignì della medaglia d’oro per “la Beauté et la Richesse de ses Caves”. Fondata da Claude e Memmie Jacquesson, è il figlio di questi ultimi, Adolphe, che ha giocato un ruolo chiave nella storia aziendale: subentrato ai genitori, nel 1835 mette appunto la vigna a filari insieme al dottor Jules Guyot, nel 1844 inventa e brevetta il “muselet”, ovvero la gabbietta di metallo che blocca il tappo, e poco più tardi,... Continua a leggere

Accetta

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Leggi di più.