Auxey Duresses 2001 - Leroy - Appellation Auxey-Duresses Controlèe

Auxey Duresses 2001 - Leroy - Appellation Auxey-Duresses Controlèe Espandi

Annata
2001

Nazione
Francia

Alcol
13%

Tipologia
Bianco fermo

Formato
75cl

Auxey Duresses 2001 - Leroy - Appellation Auxey-Duresses Controlèe

Nuovo

Azienda: Leroy

1 Articolo

Attenzione: Ultimi articoli in magazzino!

430,00 €

tasse incl.

Premi e riconoscimenti

Caratteristiche

Annata2001
NazioneFrancia
Alcol13%
DenominazioneAppellation Auxey-Duresses Controlèe
TipologiaBianco fermo
Formato75cl

Scheda tecnica

Annata2001
NazioneFrancia
Alcol13%
DenominazioneAppellation Auxey-Duresses Controlèe
TipologiaBianco fermo
Formato75cl

Brand

Leroy è un marchio riconosciuto in tutto il Mondo come uno tra i vini migliori prodotti in Borgogna. L’espressione più alta della qualità del vino francese giunto alla ribalta mondiale grazie al talento senza pari di Lalou Bize-Leroy.


Leroy, eccellenza dei pinot noir


Leroy vanta una storia ultracentenaria fatta di sfide, espansioni e grande coraggio imprenditoriale. Con rendimenti minimi e cuvée prodotti in quantità limitate, l’azienda produce vini rossi e bianchi estremamente ricercati.


Il Domaine Leroy è stato fondato nel 1868 in Côtes de Nuits da François Leroy, enologo e commerciante e, da allora, ha percorso una lunga strada che permette di annoverarlo oggi tra i grandi vini della Borgogna.


L’intera storia della Maison Leroy è indissolubilmente legata a Lalou-Bize Leroy, divenuta co-direttrice del Domaine de la Romanée-Conti dal 1974 fino al 1992, insieme ad Aubert de Villaine. Una pioniera, famosa degustatrice e conoscitrice del suolo e della terra della Borgogna, prima produttrice ad introdurre la biodinamica in tutte le sue vigne sin dal 1988.


Proprietaria di 21 ettari, 99 acri e 66 centiare, la cantina Leroy possiede 9 Grand Cru, 8 Premier Grand Cru, 9 Village e delle parcelle in denominazioni generiche. Da Chambolle-Musigny a Pommard, passando per Volnay, Vosne-Romanée, Chassagne-Montrachet, Meursault e Santenay, i vini del Domaine Leroy comprendono i più prestigiosi terroir di Borgogna.


La storia delvigneto biodinamico Leroy


La fama della Maison Leroy Bourgogne ha inizio intorno alla metà dell’Ottocento grazie all’acquisto del Domaine de la Romanée-Conti da parte di Henry Leroy. Con la figlia MadameLeroyvini speciali cominciarono a fare il giro del Mondo poiché prodotti secondo i dettami della biodinamica: questa fu la vera svolta dell’azienda che si fece conoscere oltre i confini con vini assoluti per finezza e longevità.


Nel 1988 Lalou Bize-Leroy acquista il Domaine Charles Noellat, poi il Domaine Philippe Rémy, e altre bellissime parcelle di vigne a Corton Renardes, Corton-Charlemagne, Chambolle-Musigny Charmes e Musigny.


La qualità è stata da sempre straordinaria e i riconoscimenti non sono tardati ad arrivare (premi a Bruxelles, Digione e La Rochelle). Lalou ha sempre rifiutato di stipulare contratti con venditori scegliendo di sentire personalmente ogni botte e acquistando solo se la qualità è quella ricercata.


L’innovazione consiste nel riportare alla luce la conoscenza perduta dei ritmi cosmici per la rigenerazione del suolo, dell’aratura e dei lavori in vigna. Quest’ultima è sostenuta solo con prodotti, miscele e tecniche biodinamiche senza l’utilizzo di prodotti chimici.


Vini Leroy da agricoltura biodinamica


Ogni vite del Domaine Leroy è collegata a tutte le altre poiché la vite viene ripiantata solo quando necessario e le vecchie viti sono sostituite dalle giovani sviluppate dai germogli delle piante sorelle. I rendimenti al Domaine Leroy sono molto bassi (circa 16hL per ettaro, a seconda di annata e denominazione).


Per ciascuna annata, i grappoli sono selezionati durante la raccolta e anche in cantina. La fermentazione avviene in grandi barili di legno senza nessuna pressione o rimozione dei gambi per preservare i preziosi lieviti indigeni che crescono nella pelle dell’acino. Dopo che i vini sono pressati, vengono trasportati nella prima delle due caverne sotterranee dove il succo subisce la fermentazione malolattica. Il vino invecchia nella seconda cantina in maniera del tutto naturale finché risulta pronto per l’imbottigliamento.


Domai Leroy Prezzi


Leroy Bourgogne è un marchio prestigioso di vini rossi e bianchi, di elevatissima qualità. Partiamo dai 290€ del vino Auxey-Duresses 2015 per arrivare ai 3.180€ della Cassetta Collection Leroy, n.17 - Moon Import 
Sicuramente è un vino per occasioni speciali, quanto eccezionale è il modo in cui nasce e viene prodotto.


Vini Leroy, il meglio dei pinot noir sulla tua tavola in 24h.

Recensioni clienti

Ancora nessuna recensione da parte degli utenti.

Scrivi una recensione

Auxey Duresses 2001 - Leroy - Appellation Auxey-Duresses Controlèe

Auxey Duresses 2001 - Leroy - Appellation Auxey-Duresses Controlèe

Informazioni sul produttore: Leroy

Leroy è un marchio riconosciuto in tutto il Mondo come uno tra i vini migliori prodotti in Borgogna. L’espressione più alta della qualità del vino francese giunto alla ribalta mondiale grazie al talento senza pari di Lalou Bize-Leroy.

Leroy, eccellenza dei pinot noir

Leroy vanta una storia ultracentenaria fatta di sfide, espansioni e grande coraggio imprenditoriale. Con rendimenti minimi e cuvée prodotti in quantità limitate, l’azienda produce vini rossi e bianchi estremamente ricercati.

Il Domaine... Continua a leggere

Accetta

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Leggi di più.