Elenco dei prodotti per produttore Cantina dei Feudi

"La Cantina dei Feudi nasce nel 1898 con il nome di Cantine Antonio Logoluso per la produzione ed il commercio dei vini pugliesi. Nel 1992 l’azienda modifica il nome con quello attualmente conosciuto, dando avvio ad un processo di innovazione e ammodernamento ancora in atto. La gamma dei vini viene ampliata comprendendo i principali vini DOC, IGT e comuni delle diverse regioni italiane prestando particolare attenzione alla qualità con la selezione accurata di fornitori qualificati. Specializzatasi prevalentemente nel canale moderno della distribuzione organizzata in Italia e all’estero, La Cantina dei Feudi produce vini sia con marchio proprio che per conto terzi, sempre con un ottimo rapporto qualità prezzo. Tra i principali obiettivi dell’Azienda vi sono la qualità costante, la fidelizzazione del cliente, la soddisfazione dell’esigenze del mercato in continua evoluzione garantendo una vasta gamma di servizi complementari. Sono in funzione 3 impianti completi di imbottigliamento: uno per le bottiglie di vetro, uno per le dame ed uno per le bottiglie di PET. Tra i marchi legati all'azienda troviamo “Sapori mediterranei”, “Ex Vitis”, “Feudi Reali”, “Nos”, “Campi Reali”, “Torrecaia, “Il Grappolo”, e il “Fagiano”, tutti dislocati tra sicilia, puglia, abruzzo e veneto. Nel 1985 Piermario Meletti Cavallari, ex manager bergamasco, ritiratosi in campagna a produrre vino, il Grattamacco, di notorietà internazionale, assaggia a Roma un vino incredibile, offertogli da Marida Jacona della Motta. Sembra uno Sherry o un Madera, non era un vino stanco e decrepito, ma un vino perfettamente vivo in cui si intuisce una capacità di invecchiamento incredibile, l'annata sull'etichetta diceva 1932. In quattro botti, numerate 2, 3, 8 e 9, della cantina dei marchesi Jacona della Motta, sita in Mazzaronello (RG), meditano, dal 1932, i 165 ettolitri di uno dei nettari più preziosi d'Italia. Uomini di buona volontà siciliani, del Consorzio Cooperative Interregionale, risposero all'appello di Luigi Veronelli, leggendaria personalità del settore, e imbottigliarono con ogni minima cura le botti numero 2, numero 8, numero 9 (non è stata ritenuta pari alle altre e quindi scartata la numero 3) in bottiglie disegnate da Giacomo Bersanetti, così è nato “Ora da Re”, un vino unico al mondo per singolarità ed eccellenza, oggi commercializzato da La Cantina dei Feudi. Parliamo di una grande cantina incredibilmente versatile, lavora da prodotti base a incredibili eccellenze, tutto con dedizione e passione assoluta.

Accetta

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Leggi di più.