Elenco dei prodotti per produttore Laherte Frères

"La maison Laherte-Frères è stata fondata nel 1889, da Jean Baptiste Laherte. A quei tempi la maggior parte delle viti era localizzata a Chavost, un antico villaggio francese di circa 275 abitanti, situato a sud ovest di Epernay e arroccato su una collina calcarea. Durante la quinta generazione, quella di Michael Laerte, la superficie di suolo vitato si ingrandì passando a 5 ettari circa ed il matrimonio con Cècile Tisser, diede una vera e propria svolta aziendale, fu proprio quest’ultima infatti ad intraprendere l’attività di vigneron assieme al marito. Oggi la direzione è affidata ai fratelli Laherte e il più giovane dei due, Aurelien, nonostante sia poco più che trentenne è sicuramente uno dei produttori a vocazione BIO più emergenti nel panorama dello champagne attuale. Laherte-Frères possiede circa 11 ettari vitati dislocati su tre zone distinte: sul versante sud di Epernay tra i villaggi di Chavot, Épernay, Vaudancourt, Moussy, Mancy and Morangis vengono coltivati gli uvaggi base (Pinot Nero, Pinot Meunier e Chardonnay), nella Côte del Blancs presso Vertus e Voipreux con lo Chardonnay 1er Cru ed infine nella Vallèe de la Marne a Le Breuil e Boursault, vitati interamente a Pinot Meunier. Alcuni dei vigneti più vecchi (vieilles vignes) hanno un’età di oltre 70 anni e riescono ancora trasmettere la fedeltà e la purezza di ogni vendemmia che hanno vissuto. Queste parcelle di uve vengono utilizzate tutt’oggi per garantire la memoria storica dei vitigni. Parlavamo della vocazione BIO di Aurelien, effettivamente le tecniche utilizzate sono le più tradizionali e naturali possibili, ad esempio durante l’anno vengono somministrate delle vere e proprie infusioni vegetali che stimolano i sistemi di difesa naturale della vite, viene poi praticata una gestione fogliare alta per garantire il perfetto processo di fotosintesi, i trattamenti e le potature vengono pianificate nei giorni favorevoli per dare tempo alle coltivazioni di non subire stress eccessivi. Spesso e volentieri Aurelien ed i suoi collaboratori si mettono a guardare le loro vigne e rimangono in silenzio a pensare… perché in fondo il prodotto finale, il vino, si gioca sulla sensibilità e sui sentimenti di chi lo produce. Osservare, ascoltare, odorare, toccare e infine degustare non sono forse queste le operazioni che facciamo ogni volta che ci concediamo un buon vino? Bene, qui a Chavot, da Laherte-Frères fare vino è un’arte, che richiede sforzi e molta pazienza, sempre alla ricerca dell’equilibrio nel pieno rispetto della natura e della tradizione. Una selezione unica, per veri intenditori. "

Mostro 1 - 2 di 2 prodotti
Accetta

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi e esperienza dei lettori. Leggi di più.